Leader ai tempi del Coronavirus #2: gestire le notizie (e le emozioni) negative

07 Aprile 2020

Momenti epocali come quello che stiamo vivendo richiedono ai leader (imprenditori, manager, professionisti) una straordinaria capacità di equilibrio, autocontrollo ed empatia. Serve saper guardare alle opportunità oltre gli ostacoli presenti, costruire in un contesto di grande trasformazione, mantenere una relazione virtuosa con tutti gli stakeholder. Per essere all’altezza della sfida bisogna gestire in modo consapevole alcuni atteggiamenti psicologici che possono interferire sulle nostre capacità.

Tra questi c’è il cosiddetto “bias di conferma” che attualmente trae origine dall’enorme mole di informazioni, improntate a pessimismo e preoccupazione, diffuse dai media. Il bias di conferma di questi tempi ci porta ad amplificare tutto ciò che alimenta una percezione a tinte fosche della realtà, innescando un loop a cui contribuisco  no le emozioni negative. Pessime notizie attraggono altre pessime notizie che generano emozioni debilitanti, che a loro volta accentuano la nostra propensione ad avvelenare ulteriormente il nostro stato d’animo attraverso un vero e proprio circolo vizioso. Ne consegue una condizione che ci impedisce di esercitare in modo lucido, costruttivo ed efficace la nostra leadership.

Ecco 5 suggerimenti per recuperare la giusta serenità ed un adeguato livello energetico:

1. Osserva e rileva la presenza, nelle tue dinamiche interiori, del “bias di conferma”. Racconta a te stesso ciò che ti sta accadendo e porta in primo piano la necessità di recuperare un’osservazione equilibrata dei fatti.

2. Allena la tua intelligenza emotiva: riconosci le emozioni provate e cerca di gestirle.

3. Scegli con attenzione le fonti d’informazione e regalati una varietà di punti di vista, così da consentirti una valutazione serena.

4. Dedica ai media (giornali, tivù, web, social) slot definiti e delimitati delle tue giornate, concedendoti più tempo per le altre cose. In casa, se puoi, separa gli spazi dedicati alle diverse attività.

5. Fai un po’ di movimento e di ginnastica domestica e magari ritagliati un momento da dedicare alla meditazione. Quando ti senti sotto pressione, esercita una corretta e profonda respirazione diaframmatica.

È proprio in momenti impegnativi come questo che puoi e devi gestire quello che accade dentro di te per affrontare da vincente le sfide che ti aspettano.